Quando nasce una mamma. Se hai bisogno, io ci sono.

Ciao neo mamma, ti sei appena affacciata a questo meraviglioso mondo, sei sommersa da mille sensazioni, gioie, ansie, paure, novità. Benvenuta, dal tuo test di gravidanza hai intrapreso il momento più unico ed irripetibile della tua vita. Si, anche irripetibile, perché ogni gravidanza ed ogni figlio è un’esperienza a se. Amori grandi ma unici tra…

Ansia da separazione nei neonati

La chiamano la paura dell’abbandono. Inizia proprio l’ottavo mese. Quante si ritrovano in questa situazione?
Ho deciso di assecondare Emanuele nelle sue esigenze, e spero proprio di aver fatto la scelta giusta. Ne ho parlato a lungo con la pediatra, e mi ha spiegato che questa fase passerà, e che è inutile lottare, ma era meglio per entrambi trovare un punto di incontro.

Otto mesi, non sapevo che sarebbe stato cosi “difficile”

Si dovrebbe leggere più spesso che essere madre è il mestiere più difficile del mondo. Si dovrebbe leggere non perché si deve spaventare ma si deve “preparare”. Nessuno mette in piazza le proprie difficoltà, io che lo faccio, capisco il perché. Tutti e dico proprio tutti sono pronti a puntare il dito senza immedesimarsi, ci…

Le mamme non vanno mai in vacanza

Siamo rientrati da poche ore dalla nostra prima mini vacanza. Manu dorme accanto a me ed io raccolgo le emozioni e la tranquillità per buttare giù due righe. Sono partita con un peso sullo stomaco nel lasciare mio marito da solo a Milano. Non sono per nulla una ragazza morbosa, sono abituata a viaggiare senza…

Saal Digital

http://www.saal-digital.it/Da quando la tecnologia ha sostituito tutto ciò che è cartaceo, spesso ci perdiamo il piacere di un tempo, come sfogliare un album dei ricordi o avere dei foto quadri in casa. Ma quando mi é capitata la possibilità di testare un prodotto nuovo, non ci ho pensato due volte. Che dire, tramite Saal Digital…

La mia vita in un blog.

Per chi non mi conosce, mi presento. Sono Roberta ho 26 anni e sono felicemente sposata con Alex, e da poco son diventata mamma di Emanuele, la mia “mascotte”.

Scrivo mentre sono stesa sul letto, in un caldissimo sabato pomeriggio di Agosto, dalla mia casa di Milano. Mio marito e mio figlio son di la a giocare, ed io mi rendo conto che non ho nulla che manca nella mia vita…